Traffico Cardito: aggiornamenti sul questionario

Sempre nel massimo della trasparenza, vi diamo qualche aggiornamento sugli sviluppi del primo questionario tematico e poi qualche indicazione sugli sviluppi futuri. Il questionario è il primo di una serie di questionari tematici e ha ad oggetto il problema del traffico a Cardito. Si tratta di un problema da sempre sulla bocca di politici e cittadini, ma finora soluzioni non ne sono mai trovate.

I cittadini sono quindi chiamati a inviarci una proposta a breve termine e una a lungo termine per la soluzione del problema.

Al momento hanno risposto al questionario tematico 32 persone, la grande maggioranza delle quali ha indicato sia una soluzione a breve termine che una a lungo termine (è possibile rispondere al questionario rispondendo anche a una sola delle due domande).

Si tratta di un tema molto sentito dalla cittadinanza, che crea grosse difficoltà e disagi a tante categorie di cittadini, e per questo abbiamo deciso di tenere aperta la prima fase fino a lunedì sera e successivamente di aprire un’altra fase di riflessione ed elaborazione. Nei giorni successivi alla chiusura, infatti, vi sottoporremo alcune delle indicazioni che abbiamo ricevuto e vi chiederemo un parere su quelle.

Ora però, se non lo avete già fatto, vi chiediamo di spendere qualche minuto del vostro tempo per rispondere al questionario e di partecipare così all’elaborazione di una soluzione al gravissimo problema del traffico a Cardito.

Se avete già risposto, potete ancora aiutarci: condividete sui vostri canali social questo articolo utilizzando i bottoni che trovate in fondo all’articolo. Il cambiamento sta arrivando, costruiamo tutti insieme il programma per una città migliore!

 

Rispondi al questionario

Partecipa al cambiamento, condividi con i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questi sono i tag HTML che puoi utilizzare

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.